5 cose da fare in Calabria in estate

Clima accogliente, natura rigogliosa e sapori decisi. La Calabria racchiude innumerevoli tesori: acque cristalline e incantevoli spiagge, parchi naturali e riserve protette, testimonianze delle sue origini antiche ma anche borghi suggestivi da scoprire.

Questa regione d’Italia ha molto da offrire a chi decide di visitarla ed è la meta ideale sia per gli adulti che per i bambini, grazie alle diverse attività tra cui scegliere. Sono in particolare 5 le cose da fare assolutamente in Calabria: un itinerario per soddisfare mente, cuore e palato!

Ammirare il Golfo di Squillace

5 cose da fare in Calabria

Golfo di Squillace, credits: surveyor89 https://www.instagram.com/p/Bh86KjGAjNm/

Uno dei più affascinanti tratti del litorale calabrese, dove si trovano splendide coste ma anche piccoli borghi e vivaci cittadine. Il Golfo di Squillace è una delle destinazioni da non perdere sulla costa ionica: al Nirvana Villaggio per famiglie in Calabria, è possibile rilassarsi tra sabbia dorata e acque limpide, ma anche fare sport, escursioni e attività acquatiche insieme ai più piccoli. Esperienze che sicuramente lasceranno ricordi indelebili delle vacanze estive!

Visitare il Parco Nazionale della Sila

Parco della Sila in Calabria

Parco della Sila Credits: Luca Galli, https://flic.kr/p/oEtyyg

Uno scenario di straordinaria bellezza. Il Parco Nazionale della Sila ospita paesaggi diversi- come montagne ma anche verdi vallate coltivate, laghi nascosti tra le rocce e boschi con alberi ultracentenari- e offre molte attività all’aria aperta. Si può andare a cavallo oppure in bicicletta, percorrere i suoi sentieri oppure vivere delle esperienze sensoriali a Orme del Parco, il primo parco eco- esperienziale della regione, particolarmente amato dai bambini.

Immergersi nella storia a Isola di Capo Rizzuto

Isola di Capo Rizzuto Credits:giusyempire https://www.instagram.com/p/BgeXCxgAdfP/

Oltre 34 chilometri di costa, un’area marina protetta e ricca di pesci, ma anche un’area archeologica e un castello interamente visitabile. Isola di Capo Rizzuto offre l’opportunità di fare snorkeling e di godere delle invidiabili spiagge, ma anche di scoprire la storia di questi luoghi.

Qui si trovano infatti il Museo e Parco archeologico di Capo Colonna, che custodisce reperti di epoca greca e romana,e il castello Aragonese di Le Castella, una fortezza del XV secolo a picco sul mare, situato su un isolotto collegato alla costa da una lingua di terra.

Assaggiare il tartufo di Pizzo

Non ha niente a che vedere con il costoso tubero che si trova sotto terra. Il tartufo di Pizzo è in realtà un prodotto tipico di pasticceria, nato proprio in questa cittadina. È una semisfera di gelato alla nocciola, modellata a mano e ricoperta di cacao amaro in polvere e zucchero, con all’interno un cuore di cioccolato fondente fuso. Un’autentica delizia tutta artigianale che ha ottenuto il marchio IGP: il primo gelato a ricevere un simile riconoscimento in Europa.

Andare alla scoperta del territorio di Crotone

Conosciuta per essere stato uno dei centri più importanti della Magna Grecia, oggi a Crotone è possibile visitare diversi luoghi di interesse storico e culturale come il Museo Archeologico Nazionale, il Castello di Carlo V e la Cattedrale. Anche Santa Severina, uno dei borghi più pittoreschi della regione a circa 30 chilometri da Crotone, è celebre per il suo castello e per il Battistero bizantino, l’unico arrivato integro fino ai giorni nostri.

In questa zona è inoltre possibile organizzare tour enogastronomici alla scoperta dei vini DOC e IGT e alle specialità del luogo come la soppressata, il pecorino e il pano di grano duro di Cutro.

Dalla Costa Ionica a quella tirrenica, passando per l’entroterra, La Calabria è una continua scoperta, che riesce a stupire e a far divertire tutta la famiglia.

Credits foto di anteprima: olivadotiantonio www.instagram.com/p/Bhw7THOH89q/

Lascia un commento