In viaggio per il 2 giugno, ecco le destinazioni top

E’ in arrivo un fine settimana dal sapore estivo, poiché le temperature in rialzo promettono un clima piuttosto mite in molte regioni d’Italia. Il ponte del 2 giugno, Festa della Repubblica, è un’occasione per visitare nuove località e regalarsi un soggiorno in una struttura ricettiva di lusso con tutti i comfort. Ecco alcune proposte utili per scoprire città d’arte, location romantiche e dimore storiche che si sposano idealmente con le ricchezze del territorio.

Cominciando dal Centro Italia, Firenze è una meta consigliata tutto l’anno ma il primo weekend di giugno è senza dubbio una buona opportunità per visitare i suoi musei, passeggiare sul Ponte Vecchio, fare shopping nei negozi più trendy e magari rinfrescarsi in un hotel con piscina esterna. E’ una delle sorprese del Riva Lofts, boutique hotel di fronte al Parco delle Cascine, immerso nel verde e al contempo vicinissimo al centro storico di Firenze. Si può prenotare uno degli appartamenti, arredati con creatività e con un’ampiezza dai 30 ai 100 mq, per poi spostarsi e scoprire la Fortezza da Basso, la Galleria dell’Accademia (che in questi giorni ospita la mostra di Lorenzo Bartolini, geniale scultore dell’Ottocento) o giocare a golf nel club poco distante dall’albergo.

Regno dell’eleganza, Palazzo Pitti ospita in questo periodo una mostra da consigliare a chi desidera ammirare opere uniche: Il tesoro del Cremlino è un’esposizione di 150 oggetti preziosi provenienti da Mosca.

Riva Lofts

Se anziché le città storiche si preferisce approfittare delle spiagge più chic in Italia, allora è d’obbligo una sosta sulla Costiera sorrentina, presso il Grand Hotel Angiolieri. In questo lembo di terra in Campania la primavera è sempre mite e le chance di svago non mancano: escursioni guidate agli scavi di Pompei, viaggi in barca a vela nell’incantevole Golfo di Napoli, corsi di cucina con chef esperti per imparare a preparare le prelibatezze locali.

Tutto ciò circondati da un panorama mozzafiato che l’hotel a 5 stelle regala ai suoi ospiti. E’ un luogo dove sembra di sognare ad occhi aperti, e sempre più turisti da tutto il mondo arrivano qui in fuga dalle mete più banali.

Grand Hotel Angiolieri

Il cuore dei festeggiamenti però si svolge nella Capitale, è qui che giovedì 2 giugno si svolgerà la tradizionale parata militare. E’ un buon pretesto per visitare Roma, che ha sempre degli assi nella manica per viaggiatori esigenti e per chi vi si è recato più di una volta. Consigliabile allora pernottare in un hotel nel centro storico, come il Lord Byron, nel raffinato quartiere Parioli, strategico per gli spostamenti e per i momenti di tranquillità.

In occasione della festa che ricorda la vittoria della repubblica nel referendum del 1946 saranno presenti tutte le autorità istituzionali e molti premier dall’estero, nonché il vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden.

Nei pressi del Lord Byron da non perdere Villa Borghese, il parco di 80 ettari vero polmone di Roma, i locali di Via Veneto, celebrata in passato come sede della “Dolce Vita”, e naturalmente i Giardini del Quirinale, che saranno aperti al pubblico solo domenica 5 giugno dalle 10:00 alle 18:00. Esplorare la città, dal centro storico fino ai quartieri più caratteristici è come scoprire i volti contrastanti di Roma, soggiornando però in un albergo di gran classe sospeso tra vintage e passione per il contemporaneo.

Hotel Lord Byron

Lascia un commento