Le mete consigliate per vacanze benessere in Puglia

In Italia esistono luoghi adatti alle vacanze in ogni stagione, è sufficiente un solo weekend per apprezzare la bellezza straordinaria di una regione come la Puglia, che presenta un ampio ventaglio di possibilità per soggiorni di lusso e alla quale dedichiamo un focus su wellness e itinerari naturalistici.

Itinerari nel Tavoliere delle Puglie

Le migliori terme pugliesi dove il mito diventa realtà

http://www.flickr.com/photos/patrick_nouhailler/  Licenza http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0/#

Abbiamo selezionato gli stabilimenti termali più indicati per rigenerarsi in vacanza, senza dimenticare le attrattive storiche e archeologiche della zona; cominciamo l’itinerario da Santa Cesarea Terme, in provincia di Lecce, situato all’imbocco del Canale d’Otranto.

La leggenda racconta che le acque termali sarebbero scaturite dei giganti Leuterni uccisi da Ercole; le sorgenti sgorgano in 4 grotte naturali e la loro efficacia a livello terapeutico è nota sin dall’antichità. Il fascino di Santa Cesarea Terme deriva dalla posizione geografica, poiché appare alla vista come un anfiteatro a ridosso del mare, un palcoscenico dal quale ammirare i colori cangianti del cielo e dei fondali.

Il centro offre una serie di pacchetti ideati su misura per chi sceglie di fare tappa in Puglia per le vacanze: break di benessere di 2 giorni o 1 settimana con trattamenti relax come gli scrub purificanti e i gommage a base di miele e negramaro, un “cocktail” perfetto per ritornare a casa in piena forma. Qualunque sia il percorso prescelto sarete sempre seguiti da un tutor medico che vi consiglierà al meglio e vi aiuterà a raggiungere il top del benessere.

Santa Cesarea Terme, inoltre, è circondata da siti archeologici di grande valore, ad esempio i dolmen e i menhir di Giurdignano, piccolo comune noto come “il giardino megalitico d’Italia”. Resterete a bocca aperta passeggiando tra questi monumenti di epoca preistorica, quasi un’anomalia nel paesaggio tipico pugliese.

www.termesantacesarea.it

La seconda località termale che suggeriamo è Margherita di Savoia, sulla zona costiera del Tavoliere, nota soprattutto per le saline, riconosciute come Riserva Naturale, che hanno il primato di essere le più grandi d’Europa e le seconde al mondo. Le Terme sfruttano i fanghi e le acque madri dei bacini delle saline che ne potenziano le proprietà curative.

Presso le Terme sono disponibili trattamenti specifici per ritrovare il proprio equilibrio psicofisico, le ampie dimensioni del centro (15.000 mq) ospitano numerosi reparti, una palestra e una Spa, per offrire una gamma completa di servizi benessere di alta qualità.

Visitate anche il Museo Storico della Salina, una collezione di 1000 reperti di archeologia industriale che illustrano le origini e l’evoluzione del lavoro svolto in questo territorio sin dal III secolo a.C., un volto della Puglia forse meno conosciuto ma da non sottovalutare.

www.termemargherita.it

Parco dell’Alta Murgia, il fascino della steppa

Parco Alta Murgia foto di Mariano Fracchiolla

Chi ama le escursioni dovrebbe visitare il Parco nazionale dell’Alta Murgia, considerato l’unico esempio di steppa Mediterranea in Italia, un’area che si estende per quasi 70.000 ettari ed è costituita perlopiù da più rocce calcaree, tufi, depositi di argille, sabbie e depositi alluvionali. Nel Parco si trovano anche diverse specie vegetali e animali, mentre la presenza dell’uomo è simboleggiata dalle antiche masserie, risalenti al XV secolo.

È possibile prenotare le guide del Parco, che vi accompagneranno lungo gli itinerari a piedi attraverso la meravigliosa riserva naturale che ospita foreste, castelli e grotte, un panorama molto variegato in grado di stupire anche il visitatore più esperto.

La Puglia, in virtù delle attrattive paesaggistiche e del clima ospitale, è tra le destinazioni più amate soprattutto dai viaggiatori stranieri che vogliono approfondire la loro conoscenza del Meridione perciò si dedicano a un luogo rilassante, confortevole e ricco di opportunità turistiche, dove la qualità degli stabilimenti termali si accompagna alla bellezza dei piccoli borghi e alle tradizioni mantenute vive dagli abitanti nel corso dei secoli.

www.parcoaltamurgia.gov.it

 

Lascia un commento