Mete suggestive per Capodanno 2015 in Italia

Il dilemma del viaggiatore selettivo e incontentabile si ripete: dove andare a festeggiare il Capodanno? In Italia le proposte sono tante, ma quel che ci interessa è individuare le mete che offrono maggiori attrattive e i party più originali cui vale la pena partecipare.

Da Nord a Sud, 4 destinazioni ricche di buoni auspici per l’anno nuovo, da vivere con curiosità e passione verso le novità.

Venezia, Capodanno al Casinò

bacio di mezzanotte a Venezia

Cosa ne dite di trascorrere la notte del 31 dicembre nella casa da gioco più antica d’Italia? Ca’ Vendramin Calergi è la sede storica del casinò di Venezia, con vista sul Canal Grande, e propone un fastoso cenone di San Silvestro con incluso nel prezzo l’accesso alle sale da gioco.

La cena di gala si svolgerà nelle sale del ristorante Wagner, che deve il nome al compositore, illustre inquilino di questo splendido palazzo rinascimentale.
Dopo aver gustato il ricco menù consigliamo di partecipare alla festa alla Capsula, il Salotto con dj dove si danzerà fino all’alba, mentre all’aperto avrà luogo il tradizionale evento di Capodanno in Piazza San Marco, Love, così chiamato perché tutti i presenti in piazza sono invitati a baciarsi per salutare il nuovo anno.
Venezia è il luogo romantico per eccellenza, dunque il bacio corale più grande del mondo è una delle peculiarità dei festeggiamenti di fine anno, noi consigliamo di riservarsi un posto al Ca’ Vendramin Calergi per garantirsi un’esperienza esclusiva e di vero lusso. Per prenotare è necessario chiamare il numero 041/5297230/231.

Recanati, eleganza gourmet a Villa Koch

Villa Koch a Recanati

Le Marche sono una delle regioni italiane che meritano una visita sebbene siano poco menzionate fra le mete più celebri, eppure qui sorgono località incantevoli come Recanati, nota come “città balcone” in virtù della posizione collinare che dona una bellissima vista su valli, borghi e colline che punteggiano i dintorni della città.

Recanati è anche dimora della poesia, essendo la città di Giacomo Leopardi, il più importante poeta dell’Ottocento italiano. Suggeriamo di celebrare il Capodanno 2015 in una location raffinata e spaziosa, un piccolo mondo a parte rispetto ai luoghi più affollati.
Si tratta di Villa Koch, dove risiede il ristorante Tartabini, fornito di un parco con giardino abbellito da fontane, viali di querce, parco giochi e parcheggi.

Il New Year’s Eve Dinner Party si aprirà con un aperitivo e una cena a base di pesce, seguita da un concerto dal vivo e da un dj set a partire dalle 0.30; è richiesta la prenotazione per partecipare, chiamate il numero 347/1597580.

Capodanno in igloo in Friuli

Igloo Village in Friuli

Se vi attira l’idea di un capodanno romantico in un luogo che certamente non avete mai visto, l’I Spirit Igloo Village fa al caso vostro. Non serve andare in Lapponia per scoprire come sono fatte le tipiche abitazioni di ghiaccio, perché in Friuli, nella località di Piancavallo, sono stati costruiti degli igloo per turisti che non temono di spostarsi indossando le ciaspole e affrontare il freddo a 1800 metri d’altezza salendo in seggiovia, un’esperienza unica soprattutto a Capodanno.

La temperatura esterna raggiunge in media i -20 gradi sottozero, ma all’interno degli igloo non scende mai sotto lo zero e grazie al calore umano può raggiungere anche i 18 gradi.
Trascorrere la notte del 31 dicembre in coppia in un igloo è un modo straordinario per suggellare la propria unione: è sufficiente un sacco a pelo come giaciglio per sognare di essere distanti da tutto e accogliere il 2015 con un brindisi sulla neve.

Nel villaggio di igloo sono presenti un rifugio e un vodka bar con bancone, tavoli e sedie interamente in ghiaccio, una location a dir poco inimitabile. Per avere maggiori informazioni visitate il sito www.turismofvg.it.

Faro di Punta Palascia, la prima alba del 2015

faro di punta palascia Otranto

Vi piace arrivare prima di tutti? I primi a festeggiare il 2015 nel mondo sono gli abitanti di Apia nelle isole Samoa, ma se vi incuriosisce sapere in quale punto d’Italia sorge per prima l’alba la risposta è Otranto, in Puglia.

Perciò, se desiderate celebrare l’inizio dell’anno e aspettare lo spettacolo naturale dell’alba sul mare, raccomandiamo di recarvi nel punto più a oriente della nostra penisola, il Faro di Punta Palascia, che si erige in una delle zone più incontaminate del Belpaese, al confine fra Mar Ionio e Mar Adriatico.

A Otranto potrete assistere al festival “L’Alba dei Popoli”, che si concluderà il 1° gennaio alle prime luci del sole, un’emozione di un’intensità incredibile che va vissuta regalandosi una vacanza in Puglia.

Ora tocca a voi decidere la meta, lasciate che siano i vostri desideri a farvi da guida.

Lascia un commento