Milano e Verona capitali dell’eccellenza

Il mese di aprile comincia all’insegna del lusso e dei prodotti DOC che fanno dell’Italia una meta molto richiesta dai turisti, soprattutto stranieri, per shopping e per partecipare a esperienze autentiche come itinerari culturali, degustazioni ed eventi speciali. Prendiamo spunto da due appuntamenti noti a livello internazionale per suggerirvi dove andare in vacanza in primavera.

Design Week, a Milano con stile

By Pava (Own work) [CC-BY-SA-3.0-it (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/it/deed.en)], via Wikimedia Commons Se vi troverete nel capoluogo lombardo dal 9 al 14 aprile sarete travolti da una serie di eventi esclusivi nell’ambito del Fuorisalone (che affianca a sua volta il Salone del Mobile, dove si presentano le ultime tendenze nell’arredamento e nell’interior design), un’intera settimana che mobilita stilisti, fotografi, designer, videomaker in un turbinio affascinante soprattutto per chi non conosce Milano.

Questo è uno dei suoi volti più autentici: la città in cui si cura ogni minimo dettaglio per restituire un’immagine armoniosa, a livello architettonico e sociale, anche in un periodo di difficoltà economiche. Per chi ama gli abbinamenti insoliti eppure azzeccatissimi, Brera è il quartiere perfetto, dove convivono boutique artigianali e gallerie d’arte, gli store dei brand più famosi e le realtà più piccole dalla lunga tradizione.

Cosa vedere qui? In questi giorni consigliamo il nuovo spazio Foscarini, dove troverete il top del light design, non solo semplici lampade ma idee innovative per riorganizzare il proprio ambiente domestico. Un’installazione di Attilio Stocchi sarà il biglietto da visita di questo showroom.

Un brand di alta qualità per i complementi d’arredo è Moroso, che nella sede di via Pontaccio presenta una collezione di tessuti Kavdrat per le nuove sedute, con il supporto dell’allestimento creativo di Patricia Urquiola, un suggerimento per chi è in cerca di poltrone o divani progettati da designer rinomati e realizzati con grande cura artigianale.

Milan DesignJunction Collective Edit by Designjunction, invece, è uno show ideato dal collettivo britannico che riunisce 30 produttori di talento e sarà allestita presso La Pelota, struttura molto grande e ideale per ospitare i brand più creativi del design. Il visual concept sarà di notevole impatto: verranno utilizzati fogli di tessuto di alluminio sospeso e stratificato che dividerà i vari stand e sarà al contempo l’elemento che unifica tutti i partecipanti. Questo evento è tra i più attesi della settimana ed è una vetrina per le aziende più innovative che vogliono presentare i propri prodotti al pubblico. Per saperne di più: fuorisalone2013.breradesigndistrict.it

Per concludere il soggiorno a Milano non dimenticate di visitare un luogo dove l’aperitivo è un vero rito: il Bar Basso, dove vintage e creatività moderna si incontrano. Il bar, in via Plinio 39, è consigliato a chi ama i cocktail perché qui Mirko Stocchetto ha inventato drink come il Negroni Sbagliato e il Rossini ed è uno dei punti di ritrovo per chi ama i luoghi accoglienti, le atmosfere rilassanti e gli aperitivi di classe.

Vinitaly si conferma un successo per Verona

Questa edizione di Vinitaly (7-10 aprile alla Fiera di Verona) è la conferma della crescita del settore del vino, che ha registrato un incremento nel fatturato del 5% per merito soprattutto delle esportazioni. La manifestazione quest’anno celebra anche i 50 anni dell’istituzione della DOCG, il sistema di riconoscimento della qualità che ancora oggi è un punto di riferimento per i consumatori e per gli esperti di vini.

Italian gold dust sparkling wine Quali sono le novità del 2013? Chi è in cerca di un prodotto esclusivo resterà sorpreso dallo spumante L’Etoile, che tra gli ingredienti ha la polvere d’oro, un vero lusso che oltretutto ha proprietà antiossidanti e che non influisce sul sapore e sul profumo dello spumante. Il prodotto è una proposta dell’azienda La Rocchetta di Villongo (provincia di Bergamo) ed è uno degli esempi di rinnovamento in un settore molto tradizionale, dove è più arduo sperimentare nuove soluzioni senza perdere la qualità.

Le altre eccellenze da provare sono il Valtellina superiore dell’Azienda agricola Alberto Marsetti di Sondrio, che è il risultato di un affinamento di 10 anni a 2700 metri sul livello del mare, al Passo dello Stelvio, presso la Cantina Pirovano, e lo spumante Abissi dell’Azienda Bisson di Chiavari (Genova) che matura in mare, a 60 metri di profondità. Due estremi climatici che tuttavia danno vita a vini di grande qualità, tra i protagonisti di quest’annata. Questo è il sito ufficiale della manifestazione: www.vinitaly.com

Il Vinitaly è naturalmente anche un’occasione per visitare Verona, che oltre a essere una città che ospita molti meeting ed eventi business resta una meta romantica per vacanze di charme. Scoprite i vini più premiati e le cantine migliori nella città di Romeo e Giulietta, saranno un ottimo accompagnamento per un soggiorno elegante ed esclusivo in Veneto.

Lascia un commento