Gli scenari da sogno di Capri e Portofino

Panorama di Capri

Vorreste trascorrere una vacanza da Vip, percorrendo itinerari distanti dal turismo di massa restando al contempo al centro dei luoghi più celebrati dai viaggiatori raffinati?

Vi accompagneremo in un viaggio a Capri e Portofino, due mete che simboleggiano il prestigio, la grazia del paesaggio e il piacere di fare shopping di lusso.

Cosa vedere a Capri

Yacht a Capri

Per descrivere quest’isola possiamo fare riferimento ai colori che dominano il paesaggio: il verde della macchia mediterranea, dove vedrete agavi, ginestre e fichi d’India, il bianco dei calcari, che accentuano la lucentezza dell’isola nelle giornate di sole, l’azzurro dell’acqua dove tuffarsi per scoprire le bellezze recondite di Capri.

Come ha scritto Sartre, “Capri è sacra, l’obiettivo non è vederla, ma avvertirvi una certa qualità di emozione”, per questo raccomandiamo di dedicare il vostro tempo a conoscere più a fondo quest’isola, l’unica a non avere origini vulcaniche fra quelle presenti nel Golfo di Napoli.

Capri si raggiunge in aliscafo, motonave e traghetto, noi consigliamo di iniziare la visita con un tour guidato via mare perché racchiude le tappe principali come Marina Grande (dove si trovano la spiaggia libera e gli stabilimenti privati), Villa Malaparte (il capolavoro architettonico di Adalberto Libera), i tipici Faraglioni.

Non è un caso se i Faraglioni sono una delle attrattive capresi più note, poiché i tre picchi rocciosi sono stati frequentemente uno sfondo suggestivo per film: osservateli dai Giardini di Augusto, una lunga serie di terrazze fiorite raggiungibili a piedi dalla piazzetta di Capri, qui godrete di un panorama evocativo e sognante.
Ogni Faraglione ha un nome: Saetta, Stella e Scopolo, dove vive la rarissima lucertola azzurra, simbolo di esclusività di quest’isola magnifica.

Nel corso dell’itinerario non può mancare una sosta alla Grotta Azzurra, nota persino agli imperatori romani che la adoperavano come piscina privata. Poiché l’antro è parzialmente sommerso, la luce esterna crea dei giochi di colore molto suggestivi che variano in base al clima e alle ore del giorno, una buona ragione per visitarla più volte.

Capri è anche un’isola ricca di ville di pregio, tra queste segnaliamo la casa-museo di Axel Munthe Villa San Michele, medico e scrittore svedese che volle raccogliere in questa elegante dimora i reperti archeologici che collezionò durante la sua lunga permanenza caprese.
Oggi la Villa è aperta al pubblico tutti i giorni e oltre a sarcofagi, sculture in marmo e colonne di epoche differenti, ha un terrazzo con vista sul mare, un punto d’osservazione dal quale lasciar vagare il pensiero e sentirsi trasportare in un’altra epoca.

Shopping addicted a Capri

Vip in Piazzetta a Capri

Il luogo di ritrovo per eccellenza di Capri è la piazzetta (Piazza Umberto I), popolata di bar dove è facile incontrare attori in vacanza, stelle della moda e celebrità di tutto il mondo che hanno ceduto al fascino dell’isola.
La shopping experience da vivere inizia a Via Camerelle: è qui che risiedono le principali boutique di lusso come Grey Flannel, Gucci, Fendi e La Parisienne, tutto il meglio a portata di mano, per questo siamo certi che non tornerete a mani vuote.

Se amate le scarpe fate come Jackie Kennedy: è noto che l’elegantissima first lady adorava i tipici sandali capresi ed era solita acquistarne numerosi esemplari. Questi sandali artigianali sono tanto semplici quanto caratteristici: decidere il proprio cinturino preferito è una scelta di stile.

I profumi artigianali sono un’altra peculiarità caprese, perché i laboratori realizzano delle essenze con fiori e piante che crescono sull’isola creando un prodotto che rispecchia l’anima delicata di Capri. Già nel XV secolo i monaci della Certosa di San Giacomo conoscevano questa tradizione, perciò acquistare un profumo vuol dire portare con sé un pezzo di storia dell’isola.

Infine, il limoncello è un altro prodotto tipico di cui non dimenticherete l’aroma: i limoni locali conferiscono un sapore unico a questo liquore, servito sin dall’Ottocento a chi soggiornava a Capri.

Portofino, borgo pittoresco ed esclusivo

Cosa vedere a Portofino

Portofino sorge in una baia ai piedi del promontorio del Tigullio, in Liguria, ed è da sempre una meta amata da turisti stranieri, merito del clima mite tutto l’anno e del contesto paesaggistico fuori dall’ordinario, poiché è un borgo marinaro con case dipinte che si affacciano sul mare, uno dei tratti più incantevoli della Riviera Ligure di Levante.

In altre parole, da villaggio di pescatori Portofino è divenuta un gioiello turistico d’alta classe, una destinazione che non va mai fuorimoda.

Da non perdere a Portofino

Castello Brown a Portofino

Prima di tutto scoprite i punti panoramici di Portofino, il cui nome anticamente era Portus Delphini (per via dei numerosi delfini che popolano il Golfo del Tigullio): il Castello Brown, una fortezza dal grande impatto scenografico oggi totalmente restaurata per ospitare mostre ed eventi. Passeggiate nel magnifico giardino interno e ammirate la vista del borgo dalle terrazze, il fascino di Portofino vi incanterà.

In un luogo così suggestivo non può mancare un museo all’aperto con opere di artisti da tutto il mondo: il Museo del Parco è il Centro Internazionale di Scultura all’aperto, una ricca collezione di sculture circondate dal verde rigoglioso del parco.
Pomodoro, Costa, Messina, Chromy e Beuys sono alcuni degli artisti presenti, visitare il Museo è il modo più semplice per assaporare l’atmosfera esclusiva di Portofino.

Portofino la perla del Tigullio

Riguardo gli eventi in programma è utile sapere che a settembre si svolge Portofino Classica – International Music Festival, una prestigiosa rassegna di concerti di musica classica ospitata presso il Teatrino Comunale, mentre a luglio e agosto l’appuntamento più interessante è a Rapallo con il Festival del Balletto, giunto alla ventunesima edizione.

Rapallo si trova a pochi chilometri da Portofino e al festival, al Teatro all’aperto di Villa Porticciolo, si esibiscono le migliori compagnie di danza classica, contemporanea e tango argentino, un evento di grande richiamo che consigliamo se desiderate visitare la Liguria in estate.

Costruite il vostro itinerario personalizzato, Capri e Portofino sono sinonimo di prestigio ed eleganza ed esercitano una grande attrazione verso i turisti più incontentabili.

Lascia un commento