Scopriamo il meglio dell’export nel distretto lombardo

Il nostro approfondimento sul Made In Italy è dedicato stavolta al distretto lombardo del fashion e del food, poiché sono proprio alcune località di provincia a registrare ottime performance nell’export dei prodotti all’estero, ci sembra quindi utile segnalare alcune eccellenze di questa regione che costituiscono un invitante stimolo a conoscere da vicino queste terre dove artigianalità, industria e vocazione turistica brillano di luce propria.

Calzature di lusso a Vigevano

giuseppe-zanotti-calzature-vigevano

Vigevano è la città dove, nel 1866, sorse il primo calzaturificio italiano, perciò è un luogo tradizionalmente legato alla manifattura. Il settore calzaturiero ha resistito alla concorrenza dei Paesi stranieri e sta tornando a crescere assieme a quello della pelletteria (+ 7,4% nel 2013 e + 17,6% nell’export dei macchinari per la concia della pelle).

Vigevano è in provincia di Pavia ed è uno dei luoghi più indicati per saperne di più sulla lavorazione delle scarpe di lusso, sulla cura del dettaglio e sulla qualità pregiata delle materie prime.

Moreschi è uno dei brand di riferimento per scarpe da uomo e da donna, gli step di lavorazione per ogni prodotto sono numerosissimi (da 250 a 350), per questo lo consigliamo a chi volesse fare shopping di calzature Made In Italy. Inoltre proprio a Vigevano, all’interno del Castello Sforzesco, c’è la sede del Museo Internazionale della Calzatura, un percorso espositivo articolato in una collezione dei più grandi nomi della moda e in una serie di calzature appartenute a personaggi storici.

Menzioniamo, fra gli stilisti più celebri, Salvatore Ferragamo, Emilio Pucci, Armando Pollini, che è anche il curatore scientifico del museo, Christian Dior, Karl Lagerfeld e Giorgio Armani.

museo-calzatura-vigevano

Sorsi di charme in Franciacorta

Franciacorta

Il territorio della Franciacorta si estende tra Brescia e il Lago d’Iseo ed è una delle due zone italiane dove si produce lo spumante più pregiato. Perciò la Franciacorta è al contempo una destinazione ideale per gli appassionati di enogastronomia e un marchio di prestigio per gli acquisti di vino, poiché è stato il primo vino italiano prodotto con il metodo della rifermentazione in bottiglia a ottenere il riconoscimento DOCG.

Non è un caso, dunque se aumentano le esportazioni di questi vini, ritenuti un simbolo d’eccellenza soprattutto dagli stranieri. Chi desidera pianificare un itinerario in questo territorio troverà le cantine storiche aperte e visitabili, è sufficiente consultare il calendario delle cantine aperte tutto l’anno e prenotare una visita guidata con degustazione per essere catapultati in una storia dal sapore genuino e contrassegnata dalle moderne tecniche enologiche e dalla cura per i vitigni che popolano la Franciacorta.

Tutte le informazioni per visitare questo paradiso verde sono disponibili sul sito www.franciacorta.net

Cremona, sinfonia di bellezza

Cremona-Stradivari

Ultima tappa di questo viaggio in Lombardia è Cremona, esemplare per le eccellenze ottenute in due campi, quello gastronomico e quello musicale, per via della liuteria, l’arte di costruire strumenti a corda come il violino.

È Cremona, infatti, la patria di Stradivari e ancora oggi è rinomata in tutto il mondo per le botteghe artigianali dei liutai. Per quanto riguarda le esportazioni, nell’ultimo anno sono cresciute quelle di prodotti gastronomici, ciò è merito della fertile campagna che circonda la città e permette di avere un’ottima varietà e qualità di salumi e formaggi.

Il Salame Cremona IGP (Identificazione Geografica Protetta), ad esempio, è una delizia dall’impasto morbido e delicatamente profumato all’aglio, da assaggiare durante una cena in un ristorante tipico o da acquistare assieme ad altre prelibatezze locali come il torrone, dolce che è nato proprio a Cremona nel XV secolo, secondo la leggenda.

Ascoltate le soavi note del violino in una delle botteghe che offrono visite speciali, resterete incantati dallo stile sobrio di una città adagiata sulle rive del Po. turismo.comune.cremona.it

Ogni creazione del Made In Italy porta con sé tradizione e innovazione, da scoprire con un viaggio nei luoghi dove nasce l’esclusività, come il distretto lombardo, una meta destinata a diventare sempre più richiesta nei prossimi anni.

Lascia un commento