I trend più in voga per esperienze di lusso

Quali sono le ultime tendenze nell’ambito travel per chi cerca attività coinvolgenti? Tutte le statistiche indicano che la durata media di un soggiorno diminuisce, ma sta incrementando la percentuale di viaggiatori che vogliono vivere una vacanza intensa durante soggiorni brevi.

Vi offriamo una panoramica sulle esperienze di viaggio più esaltanti del 2013, con qualche suggerimento sulle destinazioni rinomate per questi servizi.

Giocare a Golf nei migliori circoli d’Italia

Best Italian Golf Clubs in Italy Pochi giorni fa l’associazione Leading Golf Courses of Europe ha aggiornato la lista dei club inclusi, selezionati in base a criteri molto restrittivi, affinché i circoli che entrino a far parte dell’associazione siano i migliori per qualità e servizi.

I Golf Club italiani presenti sono 5: Castelconturbia, in provincia di Novara; Montecchia, nei pressi di Padova; il San Domenico Golf in Puglia, un campo da 18 buche con vista sul mare di Brindisi; il Verdura Resort a Sciacca, in Sicilia e infine il Royal Park I Roveri, in Piemonte.

Le richieste di destinazioni e strutture ricettive vicine a campi da golf è aumentata perché alcuni viaggiatori vogliono provare esperienze differenti e misurarsi in uno sport di pregio anche se non hanno mai fatto pratica in precedenza.

Per questo suggeriamo di provare il Royal Park I Roveri che è anche il primo membro italiano del Leading Golf Courses of Europe. Situato a Fiano, in provincia di Torino, questo golf club consente di allenarsi su un campo disegnato dall’architetto Robert Trent Jones Senior, immersi nel Parco Regionale della Mandria, un mix incredibile fra lo charme di un circolo golfistico e il silenzio della natura.

Sperimentate il divertimento e l’emozione di una partita a golf in una location rinomata a livello internazionale.

Equilibrio ideale con i corsi di yoga

Yoga lessons in Italy Le aspettative di chi viaggia sono più alte rispetto al passato, proprio perché si è diffusa l’esigenza di realizzare il proprio sogno di sempre, oppure di avere qualcosa da raccontare agli amici al ritorno dalla vacanza.

Uno dei modi per allontanare la frenesia e riscoprire il proprio ritmo vitale è fare yoga, magari durante un soggiorno rilassante in un hotel di charme.

Le possibilità sono tante, senza dubbio lo yoga è una disciplina che sortisce effetti benefici immediati ed è ideale come abbinamento a una vacanza nel segno del benessere.
Per quanto riguarda i centri è consigliabile consultare il sito ufficiale della Federazione Italiana Yoga (www.yogaitalia.org); se invece preferite partecipare a un evento a tema, a Milano si svolge lo Yoga Festival, dall’11 al 13 ottobre prossimi.

Sono già aperte le iscrizioni per le freeclass e le lezioni tenute da esperti del rilassamento, sarà possibile partecipare a workshop delle migliori scuole italiane e naturalmente richiedere massaggi e trattamenti idonei per raggiungere un equilibrio armonioso.

Dopo le Spa, dunque, i turisti più esigenti cercano le discipline orientali anche nelle location metropolitane, per poter rallentare il ritmo senza dover volare dall’altra parte del mondo.

Un eremo per sfuggire alla tecnologia

Eremito inner pool | dwelling in Umbria Oggi è diventato necessario ritagliarsi dei momenti di libertà senza dover badare ai propri contatti, in altre parole spegnere lo smartphone, il tablet e gli altri device digitali è un obiettivo da conciliare con le proprie vacanze. Soprattutto per chi lavora tutto l’anno connesso al web, il bisogno di un viaggio si traduce con la voglia di “staccare” dall’ordinario.

Ecco perché si stanno diffondendo luoghi molto diversi da un hotel, poiché incentrati sull’assenza di alcuni servizi piuttosto che sull’abbondanza di cose da fare. Il Belpaese è una meta azzeccata per soggiorni di questo tipo perché accanto a resort forniti di tutti i comfort e alberghi extralusso stanno sorgendo dimore dove la spiritualità è un valore da custodire.

È il caso dell‘Eremito, Hotelito del Alma in Umbria, una piccola gemma nel bosco di lecci, ginestre e querce centenarie della Riserva Naturale dell’Elmo.
Qui non troverete camere dallo stile fastoso, bensì cellette dall’aria austera e minimal, una cucina esclusivamente vegetariana con prodotti dell’orto e una zona relax con piscina interna e bagno turco, tutto scavato nella roccia.

È una location che garantisce un’esperienza unica nel suo genere, raccomandata però a chi desidera rinunciare per qualche giorno alla modernità e immergersi nella pace e nella calma della campagna.

Itinerari segreti nelle città d’arte

Un altro fenomeno interessante è quello delle visite guidate in luoghi solitamente inaccessibili al pubblico. Le città d’arte attirano sempre visitatori, ma la maggioranza si dedica alle visite ai musei e ai monumenti più celebri, mentre solo i veri appassionati preferiscono un tour tematico originale per scoprire gli scorci più intriganti dei luoghi più famosi come Venezia.

Proprio nella città lagunare sono disponibili gli itinerari segreti al Palazzo Ducale, visite guidate nelle stanze in cui si svolgevano attività delicate nell’era della Serenissima. Le visite vanno prenotate e sono disponibili in italiano e inglese, un esperto vi illustrerà gli aspetti meno noti di Palazzo Ducale: si accede da porte nascoste nelle pareti di legno ed è possibile vedere le antiche carceri e la sala delle torture. Un percorso da brividi, che fonde storia, mistero ed esclusività.

Cogliete l’opportunità di partecipare a queste attività speciali e riservatevi un viaggio ricco di relax, cultura, sport e atmosfere da sogno.

Lascia un commento