Yacht Made In Italy per salpare nel lusso

Prendiamo spunto dai prestigiosi appuntamenti in corso per gli appassionati di yacht e imbarcazioni di lusso per parlare di eccellenze nate in Italia che accendono l’attenzione di chi si occupa di nautica da diporto.

Si è da poco concluso il Monaco Yacht Show, mentre fino al 6 ottobre c’è tempo per partecipare al Salone Nautico Internazionale di Genova, scopriamo le novità più interessanti del mercato e le caratteristiche delle top boat nel 2013.

Yacht da record, l’Italia è al top

Lo yacht più silenzioso al mondo

È stato presentato a Monaco un modello di imbarcazione di lusso che è stato certificato come il più silenzioso al mondo, l’Admiral Cacos V.

Questo record è tutto italiano poiché l’Admiral Tecnomar è la divisione yachting di The Italian Sea Group e ha costruito questo yacht nel cantiere di Marina di Carrara, ottenendo il miglior livello di comfort mai riconosciuto dal Registro Italiano Navale, ovvero la notazione di classe COMF (Y) 90, 100. Il merito è delle tecnologie avanzate messe in campo nella progettazione di questo megayacht da 40 metri, che ha registrato livelli di rumore più bassi del 25% e di vibrazioni inferiori dell’80% rispetto alla media del settore.

Un ottimo risultato che di certo attrarrà gli appassionati di nautica che cercano uno yacht che si distingua dagli altri e garantisca il massimo della comodità nel corso della navigazione. Il panfilo, che fa parte della linea Impero, ha un design classico e originale al contempo, grazie agli arredi in rovere scuro e alle installazioni artistiche che decorano ogni cabina.

Yacht di lusso a Genova

Riguardo invece l’autorevole Salone Nautico a Genova il 2013 segna un cambio di passo, a cominciare dal programma più concentrato (cinque giorni in luogo dei tradizionali nove) e dallo spazio espositivo, che ammonta complessivamente a 180.000 metri quadri, di cui 100.000 di spazio acqueo. Le aree tematiche includono il Power Village, dedicata ai motori, Boat Discovery, pensata per chi vuole fare il primo acquisto di un’imbarcazione, Sailing World per chi ama la vela, Motorboats, area che ospita i modelli a motore e Tech Trade, dove trovare ogni tipo di accessorio per il sailing.

L’area più interessante però è Sea Experience, perché consente di provare gli sport acquatici, iscriversi a workshop e vivere l’emozione di andare in canoa o kayak. Chi è curioso di vedere le imbarcazioni più grandi qui troverà il superyacht Chopi Chopi, lungo 80 metri e realizzato nei cantieri CRN, la nave ammiraglia che ha un valore superiore agli 80 milioni di euro.

Megayacht dal design milanese

Azzam il megayacht più grande del mondo

L’industria dei superyacht sembra non conoscere limiti e da pochi mesi una nuova creazione è in vetta alla classifica degli yacht più grandi del mondo: si tratta di Azzam, megapanfilo di 180 metri di proprietà del principe saudita al-Walid bin Talal, il cui design esterno è stato curato dallo studio di Milano Nauta Yachts, mentre i costruttori sono i tedeschi Lürssen e gli interni sono opera del francese Christophe Leoni.

Azzam si può definire un’opera d’arte nel campo dei superyacht, in grado di superare come prestazioni anche il celebre Eclipse del magnate russo Roman Abramovich, yacht lungo 162,5 metri. Vedere da vicino le imbarcazioni di lusso è il primo passo per scoprire l’eccezionalità di una vacanza fuori dai percorsi standard, il turista che esige solo il meglio troverà nella nautica da diporto la massima soddisfazione.

1 reply to this post
  1. Tante volte siamo presi dalla smania di andare sempre più lontani dalla nostra terra, l’Italia! senza accorgerci che ancora non la conosciamo per davvero le bellezze che ci circondano!!

Lascia un commento